Fondazione Neno Zanchetta

Home Corsi di formazione Diritti, Pace, Cittadinanza - I° Seminario Nazionale dei Giovani Amministratori per la Pace
Diritti, Pace, Cittadinanza - I° Seminario Nazionale dei Giovani Amministratori per la Pace PDF Stampa E-mail
Scritto da Giovani Amministratori per la Pace e il Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani   
Domenica 19 Settembre 2010 06:52

15 - 17 ottobre 2010
Marzabotto (BO) - Scuola di Pace di Monte Sole

I Giovani Amministratori per la Pace e il Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani hanno concepito questo 1° appuntamento seminariale come momento di incontro e di riflessione, realizzandolo proprio a Monte Sole non solo per il significato simbolico legato a questo luogo, ma in quanto la Scuola di Pace di Monte Sole ci offre la possibilità di attuare un percorso che, a partire dalla memoria storica di cui è questo luogo è portatore, ci consente di ragionare sulla gestione non violenta dei conflitti, sulla modalità di costruzione, sviluppo e riconoscimento dei meccanismi della violenza, sulle dinamiche di creazione del "nemico" e costruzione del sè e dell'altro: situazioni e dinamiche nelle quali gli amministratori si ritrovano quotidianamente spesso senza averne piena consapevolezza e senza aver sviluppato adeguati strumenti di azione. Oltre al laboratorio organizzeremo un workshop che verterà su "Diritti, Cultura, Cittadinanza", occasione per confrontarci con amministratori locali e docenti universitari sulle modalità con cui quotidianamente affrontiamo tali tematiche e per tentare di elaborare pratiche amministrative e politiche innovative.

"Costruiamo insieme le città della pace e dei diritti umani
Per uscire dalla crisi dobbiamo investire sulle città. E' qui che possiamo trovare gli strumenti per affrontare insieme le difficoltà del nostro tempo e coltivare la speranza in una vita migliore per tutti.
La pace, comincia nelle nostre città. E' qui che ci giochiamo il rispetto dei diritti fondamentali di ogni persona. E' qui che i grandi ideali della pace e della giustizia si saldano con la nostra vita di tutti i giorni.
Costruire la pace, promuovere i diritti umani è un dovere di tutti. Ma sindaci e presidenti, assessori e consiglieri hanno una responsabilità speciale". Flavio Lotti - Direttore del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani


"Sui luoghi del più "vile sterminio di popolo" abbiamo realizzato il Parco Storico e la Scuola di Pace di Monte Sole per ricordare chi, in maggioranza donne, vecchi e bambini, ha sacrificato la propria vita per noi, per un domani migliore.
Ricordare significa anche operare perché simili tragedie non accadano più.
Perché si affermino i valori di pace, libertà, rispetto della dignità di ogni uomo, indipendentemente dal colore della pelle, dal credo religioso, dalle convinzioni politiche.
Non è retorica, né superato dal tempo. Anzi, si tratta di un impegno attualissimo, perché affronta i temi che drammaticamente ci riguardano: il lavoro, la difesa dei più deboli, il rispetto dell'ambiente in cui viviamo, la difesa della scuola pubblica e della salute, la lotta contro la corruzione, l'illegalità, i poteri criminali, il razzismo.
E ciò è tanto più significativo quando questi temi sono oggetto di riflessione da parte di giovani che con il proprio impegno di amministratori, ridanno alla politica il ruolo che deve avere, cioè occuparsi davvero del " bene comune". Benvenuti a Monte Sole" Romano Franchi - Sindaco di Marzabotto

"Il seminario che si svolgerà a Monte Sole è l'ennesima tappa di un percorso che I Giovani Amministratori per la Pace si sono impegnati a portare avanti, fatto di buone pratiche politiche guidate da valori fondanti la nostra Carta costituzionale e la dichiarazione dei Diritti Umani. In questo luogo è nata con la Resistenza la nostra Costituzione e un'intera comunità è stata annientata della barbarie che la guerra ha portato con sè, scatenandosi in un'atroce violazione dei diritti umani; ritrovarsi qui ha un significato non solo simbolico , permette di partire dalle radici del fare della politica e della legalità le armi per combattere tutte le eventuali degenerazioni dei rapporti tra gli individui. Essendo da anni un pericolo costante la non tolleranza per chi viene considerato "non cittadino", immigrato e per questo dipinto come "nemico" , abbiamo ritenuto necessario lavorare su noi stessi, confrontarci, informarci sulle dinamiche che ruotano attorno a Diritti, Migrazione e Cittadinanza, per imparare ad agire nel quotidiano come persone che appartengono ad una comunità che si allarga ogni giorno di più e come amministratori che devono essere in grado di gestirla" Valentina Cuppi - consigliera alla Pace del Comune di Marzabotto - Rete Nazionale Giovani Amministratori per la Pace

Programma


Venerdì 15 ottobre 2010

ore 9.30 arrivo dei partecipanti, accoglienza e registrazione

ore 11.00 Il ruolo degli enti locali e dei giovani amministratori nella costruzione della "Città della Pace"
Intervengono
Romano Franchi, Sindaco di Marzabotto
Valentina Cuppi, consigliera delegata alla pace del Comune di Marzabotto, rete GAP - Giovani Amministratori per la Pace
Elena Monicelli, Scuola di Pace di Monte Sole
Adriano Poletti, Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani

Discussione

ore 13.00 pausa pranzo

ore 14.30 Laboratorio - Visita ai Luoghi della Memoria del Parco Storico di Monte Sole, con gli educatori della Scuola di Pace di Monte Sole
ore 17.30 termine Visita

ore 18.00 Storia e memoria: cosa accade nelle nostre città - discussione libera, coordinano Chiara Venturi, consigliera alla Pace del Comune di Predappio - rete GAP, e Valentina Cuppi

Sabato 16 ottobre 2010

ore 9.00 Laboratorio sull'origine della violenza e sulla gestione nonviolenta dei conflitti con gli educatori della Scuola di Pace di Monte Sole

ore 13.00 pausa pranzo

ore 14.30 Inizio tavola rotonda "Diritti, Cultura, Cittadinanza: la costruzione delle nuove città con i nuovi italiani"

Interverranno tra gli altri
Luca Baccelli, docente di filosofia del diritto presso l'Università degli Studi di Firenze
Michele Brisighelli, assessore alle politiche giovanili, la cooperazione internazionale, le politiche della solidarietà e della pace del Comune di Ancora e membro GAP
Concetta Contini, impiegato pubblico - Rete Gap

Coordina
Chiara Venturi

Dibattito tra i partecipanti

ore 18.00 Giovani Amministratori per la Pace: nuove politiche per nuove città? - prima parte

Domenica 17 ottobre 2010

ore 9.30 Giovani Amministratori per la Pace: nuove politiche per nuove città? - seconda parte
Intervengono
Lisa Clark, Comitato Direttivo Tavola della Pace, Mayors for Peace
Marzia Gigli, Scuola di Pace di Monte Sole

Conclusioni
Flavio Lotti, Direttore del Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani


Informazioni e prenotazioni entro lunedì 4 ottobre 2010

Valentina Cuppi, 348 2840034 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Barbara Mangiapane, 348 2304594 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani
Via della Viola, 1 - 06122 Perugia
Tel. 075 5722479 fax 075 5721234 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Luogo di svolgimento: Fondazione Scuola di Pace di Monte Sole - Via San Martino, 25 - Marzabotto (BO)

Pernottamento: ? 15,00 a persona a notte (è necessario portare sacco a pelo e/o sacco letto e asciugamani); su richiesta è possibile prenotare sistemazioni alternative in strutture ricettive della zona.

Partecipazione al seminario: ? 25,00 a persona (il costo comprende i compensi degli educatori della scuola di pace che terranno i laboratori)

N° max partecipanti: 30

Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i Diritti Umani
Via della Viola, 1
06122 Perugia
T 075/5722479 F 075/5721234
Www.entilocalipace.it
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.