Fondazione Neno Zanchetta

Home Iniziative Assemblea conclusiva e votazioni per il Bilancio Partecipato nel Comune di Massa
Assemblea conclusiva e votazioni per il Bilancio Partecipato nel Comune di Massa PDF Stampa E-mail
Scritto da Pietro Baruffetti   
Martedì 20 Settembre 2011 20:09

Il percorso del BIlancio Parteciopato 2011 del comune di Massa è arrivato alla sua fase finale, in cui i cittadini possono esprimere le proprie preferenze fra i 9 progetti che le associazioni ed i tavoli dei cittadini hanno preparato in circa 5 mesi di incontri, sopralluoghi, incontri con responabili comunali o di altri enti, ricera di preventivi, il tutto per arrivare a proporre dei progetti realizzabili e concreti per migliorare la vita cittadina.
Questo nei 5 settori su cui poteva esprimere proposte il Bilancio Partecipato: Problematiche sociali, problematiche giovanili, Cutura, Sport e tempo libero, ambiente ed economia.

Questo sabato, 24 settembre, dalle ore 10 alle 12 ci sarà una assemblea cittadina presso la Villa della Rinchiostra, in cui verranno presentati dai proponenti i progetti, ed al termine della quale sarà possibile già iniziare a votare sui progetti, mediante schede cartacee.
Ricordiamo che sarà poi possibile votare presso i numerosi seggi che saranno aperti in vari luoghi cittadini dal 1 al 4 ottobre, e mediante voto elettronico (è la prima volta che si sperimenta questo sistema di consultazione nel nostro comune, dandogli valore ufficiale; ed una delle prime consultazioni vincolanti promosse da una istituzione italiana che si svolga anche via Internet) dal 26 settembre al 4 ottobre.
Per accedere alla scheda elettronica occorrerà collegarsi, in quei giorni, al sito del comune dove due link, a partire dalla pagina iniziale (home), porteranno alla scheda di votazione.
Possono partecipare alla votazione (sia cartacea che elettronica) tutti coloro che abbiano compiuto i 16 anni alla data del 4 ottobre 2011, che siano nati o residenti a Massa, o che abbiano interesse alla nostra città (lavorino o studino a Massa, frequentino Massa per turismo o altro motivo).
Il voto è palese: al momento del voto l’elettore dovrà obbligatoriamente indicare il proprio nome e cognome, un indirizzo (stradale o email nel caso del voto online) e altri dati per identificarlo ed evitare doppioni o voti irregolari. Il Bilancio Partecipato è giunto, a Massa, alla sua quarta attuazione, ed i progetti vincenti saranno di diritto inseriti e finanziati nel Bilancio di previsione 2012 del comune e realizzati entro l'anno prossimo.
I nove progetti abbracciano varie tematiche, dalla promozione del compostaggio domestico (ipotizzando anche un premio concreto per chi lo pratichi in maniera verificabile), alla rivalutazione delle fontane storiche di Massa; dalla proposta di uno spazio aggregativo fra i giovani realmente autogestito ed aperto a tutti, ad un progetto didattico-culturale incentrato sulle fiabe del mondo; da uno studio che si concluda con un DVD sulla storia di Massa dalle origini fino all'anno 1000 ad un sentiero facilitato utilizzabile anche da parte di portatori di problematiche fisiche e psichiche in località Pian della Fioba; da una sperimentazione di attività orticole (per ospiti della Casa di Riposo, ma anche per cittadini esterni) presso la Casa Ascoli alla dotazione di defibrillatori (con relativo corso di formazione) per i piccoli e grandi impianti sportivi cittadini, alla dotazione, presso uno o più parchi pubblici, di giochi accessibili a tutti (compreso anziani e portatori di handicap) curando anche l'accessibilità e la possibilità di fruizione da parte di questi ultimi.

Per conto del coordinamento del percorso 2011


Massa Bilancio Partecipato 2011

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.