Fondazione Neno Zanchetta

Home Iniziative Diritti alla pace
Diritti alla pace PDF Stampa E-mail
Scritto da Diocesi di Massa Carrara - Azione Cattolica dei ragazzi   
Giovedì 26 Gennaio 2012 18:07

Il Mese della Pace rappresenta, per i bambini e per i ragazzi dell' A.C.R., l'occasione di aprirsi al mondo, di riflettere sull'importanza della pace e dell'impegno di ognuno per costruirla.

Nel corso dell'anno quella del Mese della Pace rappresenta una tappa fondamentale nel cammino formativo A.C.R.“DIRITTI ALLA PACE” è lo slogan  di quest'anno 2012 che indica  in modo inequivocabile quale sia la via da seguire   per arrivare alla Pace. La via maestra che conduce "diritti" alla meta, proprio come un sentiero di montagna sterrato tra i boschi, è quella del rispetto dei diritti e dell'uguaglianza.

I concetti di giustizia , di legalità e responsabilità  assumono  un ruolo da protagonisti   all’interno del Mese della Pace, come linguaggio e veicolo di libertà  e come valori fondamentali e insostituibili, se vogliamo essere veri artefici di un mondo di pace.

I diritti rappresentano la forma più alta e completa per esprimere pienamente la propria libertà, ma da soli non bastano, è necessario che ognuno di noi regoli l'incontro e lo scontro dei diritti di ciascuno (bambini, uomini, donne, anziani, genitori, figli, credenti, non credenti ecc.) così da  dar  loro un'unica direzione, quella della convivenza fraterna, della condivisione... della Pace.


Come ogni anno il Mese della Pace è anche portatore di un' importante iniziativa a livello mondiale per i ragazzi dell'A.C.R. tesa a sostenere un progetto per aiutare bambini e ragazzi in difficoltà .Quest'anno, tramite un offerta per l'acquisto di una borraccia, verranno sostenuti i diritti di alcune ragazze detenute a Qalauma (Bolivia) che sono costrette a vivere in carcere con adulti e ragazzi non rispettando le loro esigenze.

CONCORSO:”SCEGLI UN  DIRITTO”

 Partendo dalla lettura della Convenzione dei diritti del bambino ogni parrocchia sceglie un diritto e si chiede: è un diritto rispettato, violato, come spiegare questo diritto agli altri, cosa poter fare  per sostenerlo??

Per presentare il diritto scelto alla Festa della Pace i ragazzi sono invitati a scegliere tra le seguenti modalità FILMATO - COLLAGE - POESIA - CANZONE  o altro..

(durata massima di 3 minuti)

Nessuno quindi dovrà mancare alla festa  conclusiva del Mese della Pace

che si terrà

Sabato, 28 gennaio 2012 a Carrara

in Piazza Alberica a partire dalle ore 15 alle 17,30

Programma:

ore 15:00 Arrivi e accoglienza

ore 15:30 Inizio dei punti attività

ore 16:45 Presentazione da parte delle parrocchie del concorso :”scegli un diritto”

ore 17:15 Celebrazione finale

ore 17:30 premiazione concorso e saluti


*in caso di pioggia al Centro Giovanile


“DIRITTI ALLA PACE” è lo slogan  di quest'anno 2012 che indica  in modo inequivocabile quale sia la via da seguire   per arrivare alla Pace. La via maestra che conduce "diritti" alla meta, proprio come un sentiero di montagna sterrato tra i boschi, è quella del rispetto dei diritti e dell'uguaglianza.

I concetti di giustizia , di legalità e responsabilità  assumono  un ruolo da protagonisti   all’interno del Mese della Pace, come linguaggio e veicolo di libertà  e come valori fondamentali e insostituibili, se vogliamo essere veri artefici di un mondo di pace.

I diritti rappresentano la forma più alta e completa per esprimere pienamente la propria libertà, ma da soli non bastano, è necessario che ognuno di noi regoli l'incontro e lo scontro dei diritti di ciascuno (bambini, uomini, donne, anziani, genitori, figli, credenti, non credenti ecc.) così da  dar  loro un'unica direzione, quella della convivenza fraterna, della condivisione... della Pace.




Come ogni anno il Mese della Pace è anche portatore di un' importante iniziativa a livello mondiale per i ragazzi dell'A.C.R. tesa a sostenere un progetto per aiutare bambini e ragazzi in difficoltà .Quest'anno, tramite un offerta per l'acquisto di una borraccia, verranno sostenuti i diritti di alcune ragazze detenute a Qalauma (Bolivia) che sono costrette a vivere in carcere con adulti e ragazzi non rispettando le loro esigenze.

 

CONCORSO:”SCEGLI UN  DIRITTO”

 

Partendo dalla lettura della Convenzione dei diritti del bambino ogni parrocchia sceglie un diritto e si chiede: è un diritto rispettato, violato, come spiegare questo diritto agli altri, cosa poter fare  per sostenerlo??

Per presentare il diritto scelto alla Festa della Pace i ragazzi sono invitati a scegliere tra le seguenti modalità FILMATO - COLLAGE - POESIA - CANZONE  o altro..

(durata massima di 3 minuti)

 

 

 

Nessuno quindi dovrà mancare alla festa  conclusiva del Mese della Pace

che si terrà

Sabato, 28 gennaio 2012 a Carrara

 in Piazza Alberica a partire dalle ore 15 alle 17,30

Programma:

ore 15:00 Arrivi e accoglienza

ore 15:30 Inizio dei punti attività

ore 16:45 Presentazione da parte delle parrocchie del concorso :”scegli un diritto”

ore 17:15 Celebrazione finale

ore 17:30 premiazione concorso e saluti


*in caso di pioggia al Centro Giovanile

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.