Home Pace Marce della Pace Il Comune di Carrara aderisce alla marcia per la pace Perugia - Assisi del 19 ottobre 2014 e al programma "sui passi di Francesco"
Il Comune di Carrara aderisce alla marcia per la pace Perugia - Assisi del 19 ottobre 2014 e al programma "sui passi di Francesco" PDF Stampa E-mail
Scritto da Comune di Carrara   
Mercoledì 08 Ottobre 2014 18:20

Pubblichiamo il testo della delibera n. 492 del 26 settembre 2014, con il quale il Comune di Carrara ha deciso:
- di aderire al Comitato organizzatore della Marcia Perugia - Assisi per la pace e la fraternità del 19 ottobre 2014 e al programma "Sui passi di Francesco";
- di aderire e partecipare con una propria delegazione alla Marcia in oggetto;
- di contribuire alle attività nazionali di organizzazione, promozione e coordinamento del Progetto versando la somma di € 500,00.


LA GIUNTA COMUNALE

PREMESSO che a cento anni dallo scoppio della prima guerra mondiale, domenica 19 ottobre 2014 si svolgerà ad Assisi la ventesima edizione della Marcia Perugia - Assisi, nel tentativo di dire basta a tutte le guerre, "alle guerre fatte di scontri armati e alle guerre meno visibili, ma non meno crudeli, che si combattono in campo economico e finanziario con mezzi altrettanto distruttivi di vite, di fami­glie, di imprese" (Papa Francesco);

DATO ATTO che la Marcia Perugia - Assisi rappresenta un'importante tap­pa della campagna di mobilitazione lanciata in Italia a sostegno del processo av­viato dalle Nazioni Unite, ovvero riconoscere la Pace quale diritto fondamentale della persona e dei popoli;

PRESO ATTO che la Marcia si svolgerà nel corso del semestre di Presi­denza italiana dell'Unione Europea, durante il quale dobbiamo sentirci tutti impe­gnati a dare impulso alla costruzione di una nuova Europa, capace di coniugare sino in fondo i valori della solidarietà, dell'uguaglianza e della pace;

RACCOLTO l'appello di Papa Francesco di dedicare la Marcia Perugia -Assisi alla promozione della "globalizzazione della fraternità" che deve prendere il posto della "globalizzazione dell'indifferenza", in quanto la fraternità è il principio umano e politico capace di renderci più liberi ed eguali;

CONSIDERATO che la prossima Marcia Perugia - Assisi sarà la Marcia della Pace delle scuole e dei giovani che saranno protagonisti di una grande inizia­tiva di pace e avranno l'occasione di sentirsi responsabili della storia e del proces­so di trasformazione del mondo, di scoprire il senso, il significato e il valore dell'im­pegno per la pace e la fraternità;

RICONOSCIUTA la concreta responsabilità di Comuni, Province e le Re­gioni a dare voce alla domanda per la pace e di giustizia dei propri cittadini e di agire coerentemente per promuovere il rispetto dei diritti umani e proteggere le persone più deboli e vulnerabili;

VISTO l'invito del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani ad aderire al Comitato organizzatore della Marcia Perugia - Assisi anche mediante il versamento di un contributo di 500,00 euro destinato a sostene­re le attività di organizzazione, promozione e coordinamento del progetto;

ACQUISITA la volontà manifestata dai capigruppo di aderire alla manife­stazione della Marcia Perugia - Assisi, nell'ottica di assunzione di responsabilità politica per la concreata realizzazione della pace a partire dalla nostra città;

RITENUTO pertanto di aderire al Comitato organizzatore della Marcia Pe­rugia - Assisi mediante il versamento di un contributo di € 500,00 destinato a so­stenere le attività di organizzazione, promozione e coordinamento del progetto;

ACQUISITI i pareri favorevoli espressi ai sensi dell'ari 49, comma 1, del D.Lgs. 267/2000 dal Dirigente del Settore Affari Generali e Personale Cristiano Boldrini e dal Dirigente del Settore Servizi Finanziari/Società Partecipate Stefano Pennacchi in ordine rispettivamente alla regolarità tecnica e alla regolarità contabi­le, posti in allegato al presente atto;


VISTO l'art. 48 del predetto D.Lgs. 267/2000; CON VOTI unanimi, palesemente espressi,

DELIBERA

  1. di aderire al Comitato organizzatore della Marcia Perugia - Assisi per la pace e la fraternità del 19 ottobre 2014 e al programma "Sui passi di Francesco";
  2. di aderire e partecipare con una propria delegazione alla Marcia in oggetto;
  3. di contribuire alle attività nazionali di organizzazione, promozione e coordina­ mento del Progetto versando la somma di € 500,00 sul c/c n. 100174 presso Banca Popolare Etica, sede di Perugia, intestato al Coordinamento Nazionale degli Enti   Locali  per  la  pace  (ABI   05018 - CAB  03000  -  CIN  J  -   IBAN   IT17-J0501803000000000100174);
  4. di dare atto che la spesa di Euro 500,00 trova copertura sul cap. 10101030301 "Spese diverse per organi istituzionali - Spese varie Consiglio Comunale" bil. 2014 (I.P. 157526);
  5. di inviare il presente atto al Dirigente del Settore competente per gli adempi­menti conseguenti.

Con separata votazione unanime, palesemente espressa,

DELIBERA

- di dichiarare la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi del 4° comma art.134 del D.Lgs. 18.8.2000 n. 267.


Delibera N° 492 del 26 Settembre 2014

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.