Fondazione Neno Zanchetta

Home Corsi di formazione Convegno: la chiusura della rotta libica: una strage avallata dal governo italiano. Le violazioni della costituzione italiana e della carta europea dei diritti dell'uomo
Convegno: la chiusura della rotta libica: una strage avallata dal governo italiano. Le violazioni della costituzione italiana e della carta europea dei diritti dell'uomo PDF Stampa E-mail
Scritto da Associazione Studi Giuridici sull'Immigrazione   
Sabato 23 Settembre 2017 13:52

La strage di esseri umani e l'incarcerazione di massa sono le prime conseguenze della chiusura della rotta libica.

Come è stato possibile ridurre in maniera così massiccia il soccorso e lo sbarco dei migranti provenienti dalla Libia? Sono legittimi gli atti giuridici e i comportamenti di fatto del Governo italiano che hanno consentito una tale epocale riduzione? E' possibile considerare giuridicamente responsabile il Governo italiano del trattamento riservato ai migranti dalla polizia libica dopo il loro arresto sulle acque internazionali da parte della guardia costiera libica?

Sono queste alcune delle domande a cui si cercherà di dare risposta nella giornata di studi del 16 ottobre 2017, organizzata da Asgi in collaborazione con la CGIL nazionale e che si svolgerà presso la Sala Giuseppe Di Vittorio - CGIL Corso d'Italia, 25, 00198 Roma dalle ore 09:30 alle ore 17:30.
Partecipazione gratuita, iscrizione obbligatoria fino all'esaurimento dei posti disponibili.

Scheda di iscrizione

Il programma

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.