Home
Assemblea elettiva – 16 dicembre 2017: Relazione portavoce uscente Buratti Maria Stella PDF Stampa E-mail
Scritto da Buratti Maria Stella   
Sabato 23 Dicembre 2017 11:27

Ritengo che il bilancio del triennio sia solo parzialmente positivo.

Mentre si moltiplicano nello scenario interno e internazionale situazioni di conflitto, violenza, razzismo, nazionalismo – il che chiederebbe ad AAdP di promuovere iniziative ogni giorno - , in questi due anni e mezzo all'interno dell'Accademia abbiamo assistito ad un progressivo calo di forze e di partecipazione, e quindi anche di iniziative. In appendice trovate l'elenco delle attività del triennio, e la riduzione di anno in anno è ben evidente.

Certamente parte della responsabilità è mia; certamente ha pesato il mio modo di interpretare questo ruolo: mi mancano creatività e spirito di iniziativa, non ho il carisma del leader. Ho cercato di coordinare e mediare, ma ma anche questo mi è riuscito solo in parte.

Perciò il cambiamento del portavoce, oltre che per rispetto delle norme statutarie, si rende indispensabile per aprire una nuova stagione e un cammino più deciso.

Citavo la riduzione di attività. Credo tuttavia che si tratti di una crisi di risorse, non di identità. Non è cioè il senso o il ruolo di AAdP ad essere messo in discussione. E' perciò vitale e indispensabile che riusciamo a coinvolgere altre persone e associazioni.

La novità positiva del triennio è stata la presenza attiva di alcune grandi associazioni che negli anni precedenti erano rimaste piuttosto in ombra: ARCI e AC, ma anche Caritas e Migrantes. Ciò ha in parte supplito alla fatica delle Associazioni più piccole, ma ha anche orientato AAdP ad abbandonare alcuni ambiti (PaC ad esempio) e ad attivarsi su nuove frontiere: la partecipazione a Con-vivere, l'attenzione al tema dei Migranti e al rapporto (politico più che operativo) con i Comuni (almeno con alcuni), la collaborazione alla Marcia Interreligiosa della Pace (che a gennaio giungerà alla 3^ edizione).

Credo che valga la pena di non perdere questo patrimonio di esperienza e di presenza.

Il confronto tra ideologie e prassi distanti tra loro non è stato esente da conflitti interni, che hanno assorbito anche molto tempo ed energie, ma che ora mi sembrano rientrati e superati.

Sul versante dei rapporti con la Lunigiana, si registrano da una parte sporadici contatti con Severino (Incontro col Cantiere della pace e adesione al Convegno “Chi semina armi miete rifugiati), dall'altra qualche saltuaria presenza alle molte iniziative promosse da Ilaria, ma non mi pare siamo riusciti a dare continuità e sistematicità.

Ciò a cui occorrerebbe ridare vita – ce lo siamo detto più volte in questi anni, ma non siamo riusciti poi ad attuarlo – è l'impegno di informazione, sensibilizzazione, formazione sui temi della pace e della non violenza, con iniziative pubbliche, lavoro nelle scuole, presenza stabile nei media locali. E' l'impegno e l'augurio che affido al nuovo Senato.

ELENCO ATTIVITA' 2015-2017

2015

Collaborazione con l'amministrazione del Comune di Massa nei seguenti ambiti:

  • Emergenza abitativa, questione rom, sinti e caminanti (stimolo alla ricerca di soluzioni tramite incontri periodici - quasi un tavolo informale di lavoro, pr quanto infruttuoso - con il Sindaco e gli Assessori interessati);

  • Bilancio partecipato nel quartiere di Castagnara;

  • Cittadinanza onoraria ai figli di stranieri nati in Italia nell'ultimo anno e introduzione della Civil Card, tramite collaborazione nella progettazione, pubblicizzazione e realizzazione di tre iniziative:

  • Partecipazione al Consiglio Comunale straordinario del 30.11.15 (cerimonia di consegna dell'attestato di cittadinanza onoraria)

  • Festa dei popoli con le comunità straniere al Centro giovanile S.Carlo Borromeo (con l'intervento del gruppo musicale MUS) il 05.12.15

  • Iniziativa di sensibilizzazione degli studenti del Barsanti il 11.12.15 (performance di BlancaTeatro: Viaggio di un Ulisse qualunque; testimonianze di 4 richiedenti asilo ospitati nel nostro territorio)

 

Adesione a manifestazioni locali (Mobilitazione contro il razzismo, Massa, 23.05.15; marcia delle donne e degli uomini scalzi, Carrara, 11.09.15)

e nazionali (Fermiamo la strage subito, 20.06.15)

 

Realizzazione di dibattiti pubblici sulle tematiche della pace:

  • Guerre contemporanee e migrazioni tra disinformazione, pregiudizio e paura. Intervengono: Prof A. Dal Lago, Paolo Busoni. 19.06.15

  • Grecia: non è un problema finanziario ma di valori.

Interviene Francuccio Gesualdi. 09.07.15

 

Presentazione di libri:

  • Staffetta: Giulio Milani presenta Marco Rovelli, Eravamo come voi. 21.07.15

    Marco Rovelli presenta Giulio Milani, Terra Bianca. 22.07.15

  • Alfredo Tradardi, Gaza e l'industria israeliana della violenza. 12.11.15

 

"Periferie al Centro 2015":

Realizzazione del progetto di valorizzazione delle periferie urbane giunto alla 4a edizione e sviluppato per il 2° anno nel quartiere di Castagnara-Romagnano nel Comune di Massa.

Il progetto ha realizzato le seguenti iniziative estive:

- Recupero parco, 23.07.15

- Festa al parco, 30.07.15

- Tombolata, 13.08.15

- PedraSamba, 27.08.15

e contribuito sia alla nascita del Comitato di Castagnara per la promozione e gestione del parco

che all'apertura dello Spazio Donna, in collaborazione con l'AVAA, nella stanza in Via Formentini messa a disposizione anche per le attività del Quartiere.

 

Collaborazione con la rete di associazioni aderenti al "Comitato 366 – umanità itinerante" per la difesa dei diritti degli extra comunitari e dei migranti.

 

Collaborazione per la preparazione e realizzazione della Marcia Interreligiosa della Pace della provincia di Massa Carrara, 01.02.15, in collaborazione con l'AC e le varie comunità religiose cristiane (cattolica, valdese-metodista, ortodossa) e islamica presenti nella provincia stessa.

 

Invio per mail del Notiziario Settimanale dell'AAdP.

 

Inserimento nel Notiziario Settimanale dell'AAdP de IL PONTE, periodico delle persone detenute nella Casa di reclusione di Massa, in collaborazione col Coordinamento gruppi Volontariato C.R. Massa.

 

2016

Sostegno a:

  • Carnevale di Romagnano e Castagnara

  • Comitato di Castagnara (incontro il 19 gennaio)

  • Biciclettata per la pace promossa da AC alla fine del mese (annullata)

  • Presentazione libro Migrantes (23 gennaio)

  • Compleanno Centro Antiviolenza (24 gennaio)

 

Marzo, assemblea annuale

 

Maggio: adesione alla rete della Pace

 

Maggio-giugno: Ciclo di tre incontri “Se verrà la guerra”, Massa, Sala della Resistenza, ore 18:

18 maggio: “La guerriera dagli occhi verdi” di Marco Rovelli; a cura di Melania Carnevali

25 maggio: "Afghanistan 2001 - 2016. La nuova guerra dell'oppio" di Enrico Piovesana; a cura di Alessandro Ravenna

1 giugno: “Dreamers in Gaza: 8 storie dalla Striscia”, Documentario di Luca Galassi; a cura di Michele Borgia

 

Giugno:

Sostegno all'evento realizzato da Legambiente al Lago di Porta (12 giugno)

e alle iniziative del Comitato di Castagnara (Festa del fai da te e Svuotacantine)

Adesione al Toscana Pride 2016

 

Settembre:

Partecipazione a Con-vivere, a Carrara - “Animazione della Piazza dei Diritti”: Workshop per operatori socio-sanitari degli EE.LL. con l'intervento di Antonio Floridia, responsabile Settore Politiche per la Partecipazione della Regione Toscana, e Alessandro Fiorini, Servizio Centrale Anci/Sprar, musica e stand con degustazioni etniche, giochi per adulti (ONU dei popoli) e bambini (gioco dell'oca)

Ottobre:

9 Ottobre: Partecipazione alla marcia della Pace e della Fraternità Perugia-Assisi

 

Invio per mail del Notiziario Settimanale dell'AAdP.

 

2017:

Gennaio

Adesione a bozza rifugiati climatici

Adesione a Marcia della Pace “Costruttori di pace” promossa da AC (29 gennaio)

 

Marzo

Pontremoli, Chi semina armi raccoglie rifugiati. Relatori Giorgio Beretta e Raffele Crocco. In collaborazione con Cantiere per la pace e Associazione Babel (4 marzo)

 

Settembre

Marina di Massa, Lettera a una professoressa 50 ani dopo. Convegno, IC don Milani (4 settembre).

Relatore: Francuccio Gesualdi. Intervento per AAdP: M. Stella Buratti. In collaborazione con la scuola don Milani

 

Partecipazione a Con-vivere 2017 (7-9 settembre, Piazza delle Erbe, Carrara)

Giovedì 7 settembre:

  • Ore 17.30 - inaugurazione della Piazza dei Diritti

  • ore 18.00 - lettura della dichiarazione universale dei diritti umani;

  • a seguire: aperitivo a cura dello SPRAR, accompagnato da musica

Venerdì 8 settembre:

  • ore 18.00 – Piazza delle Erbe (Carrara): "Misi me per l'alto mare aperto - L'Odissea", spettacolo teatrale a cura del Laboratorio Teatrale Liceo Artistico Gentileschi – Carrara

  • ore 21.00 – Palazzo Binelli (Carrara): "Reti, migrazioni, identità"

    Intervengono:

      • Pastore Luca Maria Negro Presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI)

      • Daniela Porcu, Responsabile Amministrativa del Progetto Italia di Emergency

Sabato 9 settembre:

  • Ore 17 – Piazza delle Erbe, Gioco dell'oca, a cura di Emergency

  • ore 18.00: balli popolari insieme ai "tersicorei indomiti liguri apuani" - aperitivo degustazione organizzato dai richiedenti asilo.

 

Ottobre-dicembre

Incontri con i Presidenti del Consiglio Comunale di Massa e di Carrara per sollecitare iniziative a sostegno dello ius soli.

 

Invio per mail del Notiziario Settimanale dell'AAdP.

 

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.