Home Immagini di parole Poesie Sta a me. Sta a te. Sta a noi, senza nessun "prima" riprenderci in mano la nostra "nuda Libertà"
Sta a me. Sta a te. Sta a noi, senza nessun "prima" riprenderci in mano la nostra "nuda Libertà" PDF Stampa E-mail
Scritto da Valentina Aurino   
Martedì 02 Ottobre 2018 07:53

Sul bordo agonizzante e svilente

ed umido, nebuoloso

del "prima gli Italiani", " prima gli

eterosessuali", "prima i bianchi",

"prima le bugie e le manipolazioni

distorte" di Essere Umano contro

Essere Umano,

c'è la nudità perfetta e rivoluzionaria

della diversità.

Dell' Amare.

Di Donne che amano Donne.

Di Uomini che amano Uomini.

Di Diritto di interruzione di gravidanza.

Di Diritto di divorzio.

Di Diritto di assegno di mantenimento.

Di Diritto di scelta di mediazione

familiare e non imposizione.

Di Diritto di denunciare violenza

senza quantificazione di schiaffi o

notti in cui la stessa si è subìta.

Di Diritto di Libertà!

In ognuno di noi c'è di più del

"bastardo e piccolo odio".

Parliamo, proviamo, lottiamo,

balliamo e riprendiamoci la nostra

"nuda Libertà"!

Sta a me.

Sta a te.

Sta a noi.

Senza nessun "prima"

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.