Home Politica - Democrazia Politica Il punto sul Covid19
Il punto sul Covid19 PDF Stampa E-mail
Scritto da Umberto Franchi   
Martedì 11 Agosto 2020 17:27

A circa 6 mesi dall’inizio dell’epidemia Covid.19 , i contagiati sono 250. 000 i, i morti oltre 35.000... Ieri 7 agosto, e’ ripresa la corsa dei contagi con 552 contagiati.

Premetto che sono tra coloro (molti) , stanchi della pandemia, che cercano di riprendere la vita normale come prima della pandemia, quindi porto la mascherina lo stretto necessario nei luoghi chiusi quando vado al supermercato... ma tutte le mattine faccio colazione a bar , nel mese di giugno ho fatto alcune riunioni e manifestazioni, sono stato 10 giorni in montagna mangiando nei rifugi e ristoranti (che sono pieni) ....ed in questi casi è quasi impossibile portare la mascherina ed il distanziamento sociale...

Ma a che punto siamo con la ricerca sulla pandemia ?

Mesi dopo l'inizio dell'emergenza sanitaria in Italia e nel mondo sono stati fatti alcuni passi in avanti nella ricerca di un farmaco capace di curare il virus ed anche nella ricerca del vaccino che il 24 agosto dovrebbe partire in Italia la fase sperimentale su 90 volontari .

Ma continuano imperterrite differenze di vedute da parte della " scienza ". con virologi e gli esperti ci forniscono interpretazioni diverse a volte opposte su questa " pandemia ".

Alcuni affermano perfino che non c'è mai stata , altri sostengono che oramai il virus ha perso la sua carica e non colpisce più, , altri ancora invocano la massima cautela e annunciano un seconda ondata che potrebbe essere peggiore della prima.

Insomma, se gli scienziati non hanno le idee chiare è difficile pensare la gente comune possa essere ligia alle regole definite da chi governa.... diventa difficile fare un ragionamento lucido poiché non si può riflettere su dati inattendibili e sarebbe sicuramente necessario un dibattito più serio ed approfondito tra gli esperti !

Ritengo però che scientificamente siano stati accertati i sintomi del Covid 19, sappiamo che il virus che si diffonde rapidamente e facilmente e conosciamo quasi l'intero spettro di sintomi ed effetti sulla salute che comprendono: febbre, fatica, tosse, polmonite, Brividi / tremori, disturbo respiratorio acuto, danno polmonare (potenzialmente permanente), perdita di gusto, Gola infiammata, mal di testa, respirazione difficoltosa, confusione mentale, diarrea, nausea o vomito , perdita di appetito, ictus, occhi gonfi, coaguli nel sangue, convulsioni, danni al fegato, danni ai reni, eruzione cutanea.

Inoltre le persone che risultano positive al test per Covid-19 sono state classificate come malate anche dopo 60 giorni. Molte persone si ammalano per settimane, migliorano, quindi subiscono una rapida e improvvisa riacutizzazione e si ammalano di nuovo.

Il Covid-19 non esiste da anni. Sono trascorsi solo 6 mesi e nessuno sa ancora gli effetti a lungo termine sulla salute, o come potrebbe presentarsi anni dopo il percorso di vita per le persone che sono state esposte.

Dobbiamo quindi domandarci se a seguito di quanto sopra , quelli “negazionisti” che sostengono che le persone prudenti siano solo dei codardi, sanno cosa fanno e cosa dicono ?

Le persone che rifiutano di prendere anche le più semplici precauzioni per proteggere se stesse e coloro che le circondano, sanno che mettono a rischio oltre se stessi anche la vita degli altri ? NO, altrimenti non negherebbero... Per questo sarebbe necessario un dibattito civile, aperto, e senza preconcetti, da parte di chi avendo le stesse preparazioni specifiche , può dire la sua senza essere immediatamente lapidato e preso per complottista (l'uno) oppure passare per conservatore e affiliato di Bill Gates (l'altro).

Ma è anche per questi motivi che ritengo che coloro che pensano che la Pandemia sai una invenzione delle Multinazionali del farmaco e dei vaccini , a scopo di lucro , nonché dei “poteri forti” (economici, finanziari, politici, militari,) che si prefiggono di impaurire e tenere chiuso nelle proprie case il popolo al fine di “addomesticarlo” , reprimerlo, renderlo “pecorone” e docile ai voleri di chi esercita i poteri economici e politici, ... sia una tesi sbagliata da respingere con forza perché del tutto scientificamente inattendibile.

Umberto Franchi

Lucca, 8 agosto 2020

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.