Home Medio oriente Palestina
Palestina




Sionismo senza democrazia? PDF Stampa E-mail
Scritto da Chiesa di tutti Chiesa dei poveri   
Lunedì 30 Luglio 2018 11:57

C’è una notizia che è stata quasi nascosta, perché è difficilissimo darla, non sanno come farla accettare dal senso comune, ma è di tale portata da marcare una cesura nella storia che stiamo vivendo. Lo Stato di Israele, almeno nella sua veste ufficiale e giuridica, cambia natura. Non è più lo Stato che unisce democrazia ed ebraicità, come era nel sogno del sionismo, ma è definito come uno Stato-Nazione ebraico, uno Stato del solo popolo ebreo nel quale gli altri, quale che sia il loro numero, sono neutralizzati nella loro dimensione politica, cioè nella loro esistenza reale: non partecipano di ciò che, in democrazia, si chiama autodeterminazione, la quale è riservata al solo popolo ebreo, il solo sovrano. Gli altri sono naturalmente gli Arabi, e in modo specifico i Palestinesi, musulmani o cristiani che siano.

Leggi tutto...
 
Israele dice sì a demolizione della "scuola di gomme" della ong italiana. È in un villaggio beduino. ANP: "pulizia etnica" PDF Stampa E-mail
Scritto da Alberto Custodero   
Sabato 02 Giugno 2018 17:29

Per la Corte Suprema israeliana la costruzione non ha i necessari permessi. Israele: "Trasferimento legittimo, i bambini concluderanno la scuola". Respinti gli appelli dei 200 abitanti di Khan el-Ahmar che si oppongono al trasferimento nella vicina località di Abu Dis che li costringerebbe ad abbandonare la loro vita di nomadi. L'edificio scolastico Khan al-Ahmar realizzato dalla ong italiana Vento di Terra, ha 160 alunni provenienti da cinque comunità: "Un esempio di edilizia contro l'occupazione"

Leggi tutto...
 
Appello urgente al Primo Ministro Gentiloni e al Ministro degli Esteri Alfano: la deliberata uccisione di civili avvenuta il 14 maggio 2018 nella Striscia di Gaza non può restare impunita PDF Stampa E-mail
Scritto da Piattaforma delle ONG Italiane in Mediterraneo e Medio Oriente   
Mercoledì 16 Maggio 2018 06:47

Amnesty International l'ha definita "un'aberrante violazione del diritto internazionale e dei diritti umani".

La conta di morti e feriti, impossibile da aggiornare in tempo reale, parla già di 55 vittime, tra cui 5 bambini e 1 bambina, e oltre 2700 feriti, molti dei quali dovranno convivere con disabilità croniche vista l'impossibilità di ricevere adeguata assistenza medica a causa del collasso del sistema sanitario della Striscia di Gaza, soffocata dall'assedio che Israele ha imposto da oltre 10 anni. Non c'è acqua potabile, mancano sangue, medicine ed elettricità.

Leggi tutto...
 
Dopo le uccisioni e i ferimenti illegali dei manifestanti di Gaza, necessario embargo sulle armi a Israele PDF Stampa E-mail
Scritto da Amnesty International   
Mercoledì 02 Maggio 2018 08:16

Sulla base delle sue recenti ricerche, Amnesty International ha concluso che nel corso delle proteste della “Grande marcia del ritorno”, a Gaza l’esercito israeliano ha ucciso e ferito manifestanti palestinesi che non costituivano alcuna minaccia imminente.

Leggi tutto...
 
Gerusalemme: l’appello delle donne PDF Stampa E-mail
Scritto da ComboniFem - Redazione Newsletter Suore Comboniane   
Sabato 16 Dicembre 2017 10:12

«Quando i miei figli erano ancora bambini pensavo che, una volta cresciuti, ad attenderli non ci sarebbe stato il servizio militare. La fine del conflitto mi sembrava vicina. Ora, guardo i miei nipoti e so che a loro toccherà andare sotto le armi perché la pace si è allontanata».

Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 34


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.