Home Politica - Democrazia Politica Cosa hanno fatto i governi di Berlusconi e di Renzi?
Cosa hanno fatto i governi di Berlusconi e di Renzi? PDF Stampa E-mail
Scritto da Umberto Franchi   
Venerdì 20 Ottobre 2017 08:42

C'è la tendenza degli esseri umani a voler dimenticare rapidamente le cose brutte che capitano nella vita... tanto che nonostante lo sfacelo sociale, culturale, morale e politico creato da Berlusconi, ed i governi che gli sono succeduti, ( Monti Letta, Renzi) la coalizione di destra da lui rappresentata da Forza Italia, i fascisti di Fratelli di Italia ,assieme ai fascisti della lega di Salvini, nei sondaggi viene dato al 33% ...

Tralascio Monti e Letta, perché oggi è tornato ad essere centrale Berlusconi assieme a Renzi. Per cui credo allora che sia necessario fare capire che:

Mentre il pregiudicato Berlusconi imperversa nuovamente nelle radio, televisioni e stampa, riabilitato dal suo erede Renzi ,riproponendosi come interlocutore essenziale delle "riforme" del governo Renzi ed a capo di un possibile governo delle destre scaturito dalle elezioni del 2018, é necessario fare sapere e “socializzare” quello che veramente hanno fatto per il Nostro Paese :

GOVERNI BERLUSCONI:

  • hanno fatto leggi a favore di Berlusconi per impedirne l'arresto: Lodo Alfano, leggi sulle Rogatorie, Lodi Salva Previti;

  • la legge sui condoni che ha premiato gli evasori, i palazzinari, gli inquinatori ed i distruttori di risorse ambientali;

  • la legge che abolisce il falso in bilancio depenalizzandolo;

  • la legge sull'abolizione della tassa di successione a vantaggio della sua famiglia;

  • la legge salva Berlusconi dal conflitto di interesse, concentrando l'informazione televisiva nelle mani del governo e del suo primo Ministro con una devastante faziosità politica dei programmi informativi e "leggeri"...altrettanto devastanti per la loro nullità culturale...;

  • la legge n. 30 (Biagi) rendendo il lavoro più precario d'Europa con 46 tipi di lavoro precario a termine (in affitto a chiamata, uno per due, a commessa, a progetto, ecc...);

  • legge che istituisce l'art. 8 dando la possibilità alle imprese di non applicare i contratti nazionali;

  • le legge sui (NON) diritti civili ed incostituzionali, come quella sulle donne n. 40,;

  • la legge sulla controriforma della scuola;

  • la legge che allunga l'età pensionabile.. dopo ripresa ed ampliata dalla Fornero;

  • la depenalizzazione del testo unico sulla sicurezza (fatto dal governo Prodi) permettendo ai datori di lavoro di non fare la prevenzione necessaria e far morire sul lavoro ;

  • la legge che annulla l'obbligo alle imprese di comunicare l'assunzione del lavoratore all'ufficio del lavoro il giorno prima (che aveva fatto il governo Prodi) permettendo così ai datori di lavoro di assumere a nero;

  • la legge che abolisce l'obbligo del lavoratore di comunicare le proprie dimissioni all'Ufficio del lavoro(fatta dal governo prodi) permettendo così alle aziende di fare firmare una lettera di dimissioni in bianco al lavoratore al momento della sua assunzione;

  • la legge Bossi fini che legalizza i lager;

  • la legge sulle ronde e sulla penalizzazione dei clandestini(bocciata dal parlamento ma che verrà ripresentata);

  • la legge che peggiora nettamente i lavoratori che nel passato erano stati esposti al rischio amianto,

  • la legge che legalizza le imprese in subappalto,

  • I tentativi da parte di Berlusconi, di stravolgere la giustizia mettendo i Giudici sotto controllo del governo;

COSA HA FATTO IL GOVERNO RENZI ?

  • Ha abolito l'obbligo di effettuare la formazione per i lavoratori assunti con contratto di apprendistato;

  • ha abolito la casuale per i contratti a termine dando la possibiltà ai datori di lavoro di assumere lavoratori a termine con verifiche ogni 7 mesi per un periodo i 36 mesi, al termine di detto periodo possono comunque essere licenziati e sostituiti da altri lavoratori precari;

  • ha approvato la legge JOBS ACT, che regala miliardi alle imprese con false assunzioni a tempo indeterminato che dopo tre anni ritornano a termine, ed abolito l'art. 18 dello statuto dei lavoratori per i nuovi assunti, sostituendolo con il pagamento di un "obolo";

  • ha reintrodotto le telecamere nei luoghi di lavoro;

  • ha ridotto gli ammortizzatori sociali abolendo la cassa integrazione per i lavoratori dipendenti da aziende cessate, con un sussidio da disoccupati;

  • ha tentato di stravolgere la costituzione ( ci aveva provato anche Berlusconi);

  • ha predisposto una legge che lede il diritto di sciopero a partire dai servizi pubblici;

  • è in atto la definizione di una legge che stravolge in senso autoritario ed anticostituzionale la rappresentanza elettorale, con la nomina dei parlamentari in termini clientelari e di fiducia al “Capo”.

Quelle sopra accennate sono le leggi che mi ricordo... ma sicuramente ve ne sono altre altrettanto dannose...

Queste scelte sono il frutto di un preciso disegno politico, economico, culturale, imposto dalla Troika Europea, che ha visto la destra, il PD, ed anche Confindustria, perseguire il disegno "liberista" che anche se oggi è in crisi viene riproposto attraverso, la riduzione del costo del lavoro con la riduzione reale dei salari e pensioni; l'abolizione dei diritti, la continua deregolamentazione del mercato del lavoro e distruzione dello stato sociale; la continua privatizzazione dei servizi pubblici; la continua distruzione dell'ambiente e territori; la continua redistribuzione della ricchezza a favore di quel 10% di classi agiate che oggi detengono il 55% di tutta la ricchezza esistente nel nostro Paese..

LA REALTA' DI OGGI E' DRAMMATICA ! E SE FACCIAMO CADERE ANCHE LA SPERANZA DEL BRANCACCIO NON RESTA NIENTE PER CUI VALE LA PENA LOTTARE !


Umberto Franchi

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.