Luca era gay PDF Stampa E-mail
Scritto da Franco Maria Rossi   
Domenica 08 Luglio 2018 20:11

Testo di una poesia/canzone composta da Franco Maria Rossi alcuni anni fa ripensando ad una ignobile canzone di un cantante per me sconosciuto quanto ignorante, Povia: Il titolo era " Luca era gay”

Mamma per favore puoi venire qui da me?

Cinque minuti e vengo, finisco di stirare.

No ti prego, mamma, devi venire subito.

Eccomi tesoro, é proprio così urgente?

Urgente no, importante, e se non lo dico ora forse va a finire che non lo dirò mai più.

Ecco dunque, parla,con me sai che lo puoi fare.

É difficile mamma, resterai molto delusa,

e forse é qualcos'altro che ti aspettavi da me.

Ma questo sono io, mamma, questo è il tuo Luca

Dio mio parla, non farmi stare in ansia.

Ci ho pensato tanto, mi son guardato dentro

speravo di sbagliarmi, ma poi mi sono arreso:

Mamma io sono gay, sono omosessuale.

L' amore che c'è in me, di cui voglio far dono,

a parte il babbo e te, lo sai vi amo tanto

ebbene quell'amore l'ho riservato a Marco,

e non guardarmi così, anch'io lo so che é un uomo.

Ma che ci posso fare, questa é la mia natura

e poi se devo dirtelo, così sono felice.

Ti chiedo scusa mamma, non andare via e non lo dire al babbo.

Ecco Luca qui c'è tuo padre e tua madre

con un solo desiderio, quello di abbracciarti.

No, non piangere Luca, questo è un giorno bello.

Tu devi essere libero, vivere la tua vita e......

Mi raccomando, invita a cena Marco


Franco Maria Rossi


Fonte: Post su FB

 


Powered by Joomla!. Designed by: joomla templates vps Valid XHTML and CSS.