• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Come rete di Associazioni che si occupano di costruire percorsi di pace e gestione dei conflitti, ci siamo subito mobilitati alla notizia che non sarebbe stata rinnovata l’adesione al Progetto SPRAR (Sistema protezione richiedenti asilo e rifugiati) da parte del Comune di Massa, ritenendo tale scelta un errore perché comporta, oltre alla perdita di risorse per il nostro Comune, l’abbandono dell’unico vero progetto istituzionale di integrazione per persone richiedenti asilo nel nostro territorio, andando a creare ulteriore occasioni di disagio e di conflitto sociale.

Oggetto: Prosecuzione progetto SPRAR

Come Accademia Apuana della Pace abbiamo accolto positivamente i vostri pronunciamenti sulla volontà di difendere la scelta del progetto SPRAR - come modello virtuoso di accoglienza - nei vostri comuni.

L’Accademia Apuana della Pace esprime il proprio rammarico per l’atteggiamento di chiusura e di totale disinteresse da parte del Sindaco Persiani e della Sua maggioranza alle nostre reiterate richieste di incontro.